Skip to content

Villa de Capoa

Villa De Capoa è un importante sito di Campobasso. Si trova vicino all’ex monastero francescano di Santa Maria delle Grazie, fondato nel XVI secolo da Andrea De Capoa, signore della città. Era usata dai monaci come giardino per la coltivazione di erbe medicinali. Nel XVIII secolo la Villa divenne una proprietà privata usata per lo più per passeggiate, nel 1806 divenne un elegante giardino all’italiana. Nel 1875 l’ultima proprietaria Marianna De Capoa la donò all’orfanotrofio che porta il suo nome. Nel 1929 divenne una proprietà pubblica gestita dal Comune. Le sue dimensioni sono di circa 16.000 metri quadrati. All’interno si trova una grotta di tufo, una fontana, un cortile con un balcone di pietra e due tombe in stile quattrocentesco. È un’oasi di pace in cui si può passeggiare e passare il tempo circondati dalla natura. In estate vi si svolgono alcuni concerti e ospita anche un parco giochi inclusivo.

 

L’esperienza prevede un’immersione totale nella natura rimanendo nel centro della città e rappresenta un’occasione di relax. Le alte sequoie, i possenti cedri del Libano, gli eleganti cipressi, gli abeti rossi e i profumati tigli creano un luogo elegante e accogliente con statue, sedili e ringhiere di marmo in cui uomo e natura si incontrano in armonia. La presenza di un parco giochi inclusivo, gestito e sorvegliato da un’associazione, rende questo luogo particolarmente apprezzato e adatto alle famiglie.

 

 



CroatianEnglishItalian