Skip to content

Tamburelli Farkas - Novigrad na Dobri

Tamburica o Tamboura si riferisce ad una famiglia di liuti a manico lungo popolari nell’Europa meridionale e centrale, specialmente in Croazia (di cui è lo strumento a corda nazionale). Il suo nome e alcune caratteristiche sono prese dal tanbur persiano ma assomigliano anche al mandolino e alla chitarra, nel senso che le sue corde sono pizzicate e spesso accoppiate. I tasti possono essere mobili per permettere l’esecuzione in vari modi. La varietà di forme di tamburica conosciuta oggi è stata sviluppata in Serbia e in Croazia da un certo numero di collaboratori indigeni verso la fine del XIX secolo. Suonare sui tamburini del più antico e originale sistema croato a due parti, che fu perfezionato da Milutin pl. Farkaš è chiamato da lui “sistema di Farkaš” o semplicemente “tamburelli di Farkas”. Questo tipo di tamburitza è quasi completamente scomparso in Croazia, così che ci sono solo pochi altri ensemble in Croazia che conservano questo tesoro. Il valore di questo tesoro culturale è dimostrato dal fatto che l’Istituto del Folklore nella sua edizione dell’espressione musicale originale tra i venti esempi provenienti da tutta la Croazia ha incluso ben due registrazioni della Società Tamburitza Zora di Adamovac! Il Ministero della Cultura li ha inseriti nel registro del patrimonio culturale immateriale della Repubblica di Croazia, quindi hanno lo status di portatori di questo modo di fare musica, che fa parte dell’identità e riconoscibilità dei croati. I tamburelli sono conservati nel Museo della Patria di Prilišće.

Cultura/Storia



CroatianEnglishItalian