Skip to content

Fornaci De Mezzo

L’occupazione principale della popolazione di queste zone nel periodo tra l’800 e la metà del ‘900 era l’agricoltura, contemporaneamente si svilupparono diverse piccole aziende artigiane a supporto di quest’ultima e dell’edilizia, che si occupavano principalmente della lavorazione del ferro e del legno.

Furono costruite due fornaci, una utilizzata per la produzione di calce situata nelle golene del torrente Petoc e l’altra in località de Mezzo per la produzione di mattoni. La fornace de Mezzo fu costruita alla fine del XIX secolo e verso il 1903 fu ristrutturata e ampliata con la costruzione di una fornace di tipo “Hoffman”, caratterizzata da 18 camere di combustione a fuoco continuo con macchinari e attrezzature moderne in grado di produrre materiali di alta qualità in tempi brevi, alimentata prima a carbone e poi a petrolio, era dotata di carrelli su rotaie per le operazioni di carico e scarico. La fornace divenne così un importante centro dove lavoravano un centinaio di operai, contribuendo al sostentamento economico di molte famiglie della zona.



CroatianEnglishItalian