Skip to content

Comune di Lovinac - Oggetti speleologici

Nel Comune di Lovinac ci sono molti oggetti speleologici che non sono abbastanza esplorati. La grotta più famosa è Debeljača, che è il più grande oggetto speleologico conosciuto in questa zona. È stata scoperta durante l’estrazione per la costruzione di autostrade. C’è la grotta Vranik sopra il villaggio Vranik che è attualmente chiusa ai visitatori ed è aperta solo agli archeologi.

All’interno della grotta gli archeologi hanno trovato numerosi resti di ceramica che risalgono probabilmente allìepoca in cui gli abitanti della regione erano tribù Iapode. La grotta Rokina, conosciuta anche come grotta Brkića, si trova sulla collina sopra Piplica ed è visitabile. Ha delle decorazioni rupestri particolarmente eccezionali. La grotta di Zir era in passato un rifugio “per il maltempo” per la gente locale e il suo bestiame. Oggi è possibile visitarla mentre si sale sulla collina di Zir. La grotta Brkina a Resnik è sempre stata visitata dagli abitanti locali che vi entravano per dimostrare il loro coraggio giovanile. La grotta del Coniglio, la grotta Babina e l’abisso Strmotić, sono riservati solo agli speleologi esperti ed equipaggiati. Queste grotte sono buoni esempi di topografia carsica come i picchi pittoreschi, i coni, le travi, le doline, le rocce o le depressioni carsiche.

Turismo d’avventura; turismo attivo. Per gli amanti della speleologia la zona carsica di Lovinac ha molte gemme nascoste che si trovano nelle colline circostanti.



CroatianEnglishItalian