Skip to content

Comune di Lovinac - Chiesa di San Michele

La chiesa di San Michele è stata costruita in stile barocco con un alto campanile. All’interno della chiesa ci sono tre altari, un organo, un soffitto affrescato, un confessionale, un battistero e un pulpito. C’è una tomba nel pavimento di pietra nella loggia della chiesa. La gente ritiene che fosse il luogo di riposo del sacerdote Zduna, ma non ci sono prove concrete per confermarlo. Sul lato sinistro dell’ingresso, c’è un’urna romana di pietra portata dalla gente del posto da un vicino cimitero romano e usata come irrigatore. La chiesa di San Michele fu distrutta per la prima volta durante la guerra d’indipendenza della Croazia il 24 settembre 1991. La ricostruzione della chiesa iniziò nel 1998 e fu completata nel 1999, quando fu benedetta il 29 settembre, il giorno di San Michele (nome popolare: Miolja), dal dottor Antun Tamarut, arcivescovo di Rijeka e Senj.

La Chiesa di San Michele è un’attrazione interessante per tutti i turisti che preferiscono il turismo culturale e religioso. La raccomandazione è di visitare la chiesa il 29 settembre, quando avviene una grande festa di paese.



CroatianEnglishItalian