Skip to content

Chiesa di San Mauro

La chiesetta di San Mauro si trova sul terrazzo fluviale del fiume Corno ed è circondata da un muro di ciottoli che un tempo conteneva il vecchio cimitero. L’attuale edificio cinquecentesco è il risultato del rimaneggiamento e dell’ampliamento di una precedente chiesa risalente al XII e XIII secolo, come testimoniano gli affreschi ritrovati al suo interno. Tuttavia, le prime notizie relative alla chiesa risalgono al 1380, quando fu eretta come cappellania.

L’edificio fu distrutto dai Turchi alla fine del XV secolo e fu ricostruito poco dopo. Già sede della parrocchia di Rive, la chiesa presenta un’aula principale rettangolare con tetto a capriate a vista e un presbiterio con volta a crociera costolonata. Il corridoio d’ingresso con arco a sesto ribassato e la sacrestia sono di epoca successiva. All’interno, sulla parete di destra, si trova l’affresco più antico, databile intorno al XII-XIII secolo, raffigurante il Cristo giovane; mentre sulle pareti e sulla controfacciata sono affrescati il Giudizio universale, la Storia della vita di Cristo, la Vergine con il Bambino, i Santi, l’Incoronazione della Vergine, databili alla fine del XIV secolo o all’inizio del successivo e attribuibili alla scuola friulana post-Vitale da Bologna.



CroatianEnglishItalian