Skip to content

Castello di Ozalj-Città vecchia di Ozalj

Il castello di Ozalj è stato costruito e migliorato attraverso diverse epoche e ognuna ha dato il suo carattere a questo prezioso edificio. È un bellissimo patrimonio culturale e storico appartenente alla parte continentale della Croazia ed è una destinazione attraente per molti visitatori. L’esistenza delle mura risale al VI secolo, ma l’inizio della costruzione dell’edificio odierno può essere collocato nel XIII secolo quando è menzionato nelle fonti scritte. L’intero castello è composto da una torre d’ingresso, una torre più piccola sul lato sinistro della torre d’ingresso, la torre difensiva principale, le ali sud, est e nord della città (tutte e tre le ali sono grandi edifici su due piani) e il cosiddetto “Zrinski Palace” o “granaio”. Elenco dei proprietari nel corso della storia: Bela IV, la famiglia Babonić, il bans Mikac Prodavić e numerosi castellani, le famiglie Frankopani e Zrinski, l’amministrazione della Camera Ungherese e della Camera Austriaca Interna, i conti Petazzi, la famiglia Perlas, i conti Batthyány, la famiglia Thurn and Taxis e I Fratelli del Drago Croato.

Cultura/Storia. Nella zona del castello di Ozalj c’è un museo della terra nativa (Zavičajni muzej Ozalj) che è il luogo centrale del turismo culturale della città. Attualmente offre diversi percorsi turistici. Una novità è l’impegno degli archeologi del 2018 che hanno trovato molti reperti interessanti che possono essere utilizzati come potenziale turistico.



CroatianEnglishItalian