Skip to content

Casa della Scuola "Enrico D'Ovidio

La Casa della Scuola “Enrico D’Ovidio” è uno degli edifici più belli e grandi del “Centro Murattiano” di Campobasso e fa parte del patrimonio degli edifici novecenteschi della città. Prima di essere adibita a scuola, la struttura è servita come ospedale militare e rifugio per i soldati della prima guerra mondiale. Dal 1919 al 2017 ha ospitato diverse generazioni di giovani nella loro prima formazione scolastica. Successivamente, parte dell’edificio è stato trasformato in una Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea mentre al piano terra ospita la Bibliomediateca Comunale, luogo di studio e formazione per i cittadini

 

 

All’interno sono presenti alcuni esempi di arte liberty, come gli arredi in ferro battuto prodotti dalla famiglia Tucci, testimonianze di arte razionale e targhe commemorative della prima guerra mondiale.

 

 

 

Già dall’esterno è possibile apprezzare la qualità architettonica dell’edificio, caratterizzato da un ampio ingresso centrale sormontato da grandi finestre che si ripetono in tutta la facciata.

Al primo piano è possibile accedere al grande salone centrale della Casa della Scuola, rimasto quasi inalterato negli anni, al suo interno conserva alcuni esempi di art nouveau e una targa commemorativa della prima guerra mondiale. Questo edificio fa parte di un percorso urbano ideato e promosso dal Comune di Campobasso, lo scopo del “Progetto Revival” è quello di valorizzare l’architettura cittadina del Novecento.

 

 



CroatianEnglishItalian