Skip to content

Biblioteca Mario Soldati e Museo del Territorio

La biblioteca comunale è stata dedicata e intitolata a Mario Soldati, scrittore, regista, giornalista. Fu uno dei pionieri della televisione in Italia con diverse trasmissioni di successo e tra i suoi film ricordiamo La ragazza del fiume (1954), interpretato da Sofia Loren e girato nelle Valli di Comacchio. Nei primi anni ’50, decise di esplorare il nuovo mezzo televisivo e iniziò a realizzare documentari, tra cui Viaggi lungo il Po alla ricerca delle tradizioni gastronomiche. La biblioteca ospita un dipinto di Remo Brindisi. Il Museo del Territorio ospita un’interessante mostra dedicata a Mario Soldati.

Il quadro di Remo Brindisi merita una visita. La biblioteca è uno spazio pubblico aperto dove chiunque può venire liberamente a sedersi, fare una pausa e immergersi nella lettura insieme ad altri bibliofili. Il Museo del Territorio non rientra nell’archetipo dei musei archeologici, ma, nella sua atipicità, rappresenta un’occasione unica e un punto di partenza propedeutico per comprendere e approfondire la storia locale fin dalle sue origini.

Erano i mesi tra il 1957 e il 1958, e lo scrittore Mario Soldati (1906-1999) realizzò il primo reportage enogastronomico della Rai, “Viaggio nella valle del Po”. Il viaggio di Soldati metteva al centro di una narrazione fraterna e popolare le persone, i costumi, i prodotti, le ricette e i riti di un’Italia rurale ricca di tradizioni culinarie.

https://www.raiplay.it/programmi/viaggionellavalledelpo



CroatianEnglishItalian